Questo sito utilizza cookie al fine di migliorare i servizi offerti e l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare sul sito, accetti il loro utilizzo. Per ulteriori informazioni consulta la nostra privacy policy.  

BIOGRAFIA

Angelo Bona

Cari amici, mi racconto in breve perché possiate avere un'idea almeno vaga di me.

Sono un tipico acquario dadaista, sognatore e indipendente, non convenzionale che aspira ad una fratellanza Universale ed a un rapporto aperto e sincero con gli altri. Detesto i binari, le direzioni obbligate, i matrimoni, le fedi cieche, i paraocchi.

Cerco sempre di perseguire la verità consapevole di non poterla raggiungere nella sua assolutezza. Credo in un cammino dell'anima che evolve dalla avidya, dall'ignoranza alla consapevolezza dell'Uno di vita in vita. Credo esistano cicli reincarnativi evolutivi anche se non posso dimostrarli scientificamente. Amo l'amore, l'amicizia, il sorriso, i principi etici e l'onestà.

Una vita da medico

Sono nato medico perché fin da bambino curavo i miei amichetti/pazienti che già a sei sette anni mi chiedevano di essere proiettati in mondi fantastici tramite il racconto di fiabe e giochi di fantasia che poi si sono chiamati ipnosi.

Mi sono laureato in medicina a Bologna dove ho conseguito anche la specialistica di anestesia e rianimazione. In quegli anni pensavo che l'anestesia mi sarebbe stata utile per praticare la narcoipnosi, ma poi ho abbandonato questa idea impegnativa e poco praticabile. Dopo un lungo iter formativo di analisi personale freudiana e dopo gli anni di Scuola di Psicoterapia ho conseguito il titolo di psicoterapeuta iscritto all'elenco di Bologna.

Mi sono sempre interessato di medicina complementare e biologica, di nutrigenomica, di nutraceutica e credo che alcuni alimenti, vitamine, aminoacidi, batteri possano rappresentare i veri farmaci. Non uso farmaci di sintesi e di brevetto almeno se non in condizioni di emergenza.

L'ipnosi regressiva/evocativa

Pratico spontameamente l'ipnosi e l'ipnosi regressiva da quando avevo nove dieci anni. La mia prima paziente è stata mia sorella che addormentavo dopo averle somministrato una pillola di mollica di pane. Adoro l'ipnosi regressiva che preferisco chiamare evocativa, dizione accettata dalla comunità scientifica. Evocazione è meglio di regressione valutando l'atemporalità dell'inconscio. Di questo parere è anche il mio grande amico Raymond Moody che considero il pioniere mondiale della moderma ipnosi regressiva.

Lo Studio e le ricerche universitarie

Nell'anno 2010 ho spostato il mio studio a Vacallo a due metri oltre il confine Svizzero. Dalle finestre del mio studio vedo Como a due chilometri in linea d'aria e sono a mezz'ora da Milano. Questa scelta è dipesa dalla mia irrefrenabile esigenza di libertà e di rifiuto della corruzione politica, giudiziaria che impera in Italia.

In Svizzera ho conseguito la specialistica di Medicina Psicosomatica e Psicosociale e sono divenuto Psicoterapeuta Federale. Mi hanno riconosciuto anche la specialistica in Anestesiologia e Omeopatia Classica. Oggi sono anche un ricercatore universitario nel Dipartimento di Radiologia dell'IRCCS Don Carlo Gnocchi di Milano dove partecipo alle ricerche sull'ipnosi profonda prodotte in Risonanza Magnetica Funzionale (fMRI). Studiamo solo soggetti cosidetti “virtuosi” che manifestano i gradi più profondi dell'ipnosi.

Buone Vite,
Angelo Bona